Tende

in
Tende

Le caratteristiche della tenda ideale.

Il ruolo delle tende in una casa è quello di proteggere la casa da occhi indiscreti, preservare la mobilia dai danni del sole, regolare l’intensità della luce che penetra all’interno.

La scelta della tenda deve quindi essere dettata da esigenze e necessità di questo tipo, senza mai tuttavia abbandonare le considerazioni di tipo estetico: oltre che proteggere casa e mobilia e schermare del tutto o in parte i raggi solari, una tenda deve anche essere bella da vedere. Deve, cioè, assolvere il compito di dare alla stanza un tocco di charme, eleganza, semplicità, a seconda dei gusti: deve esprimere personalità.

Una personalità da esprimere scegliendo tra i molteplici tipi di tenda oggi in commercio: a pacchetto, a vetro, a festone, in seta, pizzo, ricamate.

Anche il tipo di montaggio della tenda è un elemento da ponderare con attenzione: il sistema più comune è quello denominato all’americana, con binari di scorrimento, molto semplice ed adatto a qualunque stanza ed a qualunque tipo di finestra.

Al giorno d’oggi avere una tenda è un fatto estetico ma anche di comodità, per questo sia alle tende da interno che a quelle da esterno è possibile applicare un automatismo in grado di motorizzarne il movimento ed il riavvolgimento. In questo modo, si possono installare anche tende da esterni di grandi dimensioni senza dover fare sforzi per riavvolgerle.

Al di là di queste considerazioni, vi sono alcuni criteri fondamentali che devono essere presi in considerazione quando si sceglie una tenda: il comfort termico, la protezione dai raggi UV, la protezione visiva e la colorazione della luce.

Per comfort termico si intende la capacità della tenda di bloccare l’energia solare; alcune tende arrivano a bloccare fino al 70% dell’energia solare, ciò significa che in estate la temperatura all’interno degli ambienti può essere mantenuta più fresca.

Per quanto riguarda la protezione UV, vi sono in commercio tende di qualunque colore che riescono a bloccare i raggi UV del 90%.

La protezione visiva è la capacità che una tenda ha di proteggere un ambiente dall’eccessiva luminosità. In estate questo tipo di tenda è indispensabile per evitare che una luce troppo accecante penetri negli ambienti arrecando fastidio alle persone.

La colorazione della luce: è un criterio abbastanza soggettivo, ma l’aspetto di una stanza o di una casa può cambiare notevolmente a seconda del colore che la luce assume nel momento in cui viene filtrata da una finestra. Colori caldi, come il giallo o l’arancio possono “riscaldare” l’ambiente, rendendolo piacevole da vivere, sprigionando allegria, energia ed invitando alla convivialità; colori freddi, come l’azzurro o il verde, daranno invece alla casa un’aria più “fresca”, rilassante ed ispireranno alla serenità. I colori freddi sono anche ideali per gli uffici, dove ad ogni modo predomina molto il bianco.