Tende tecniche

in
Tende tecniche

A pannello, a rullo, plissé e veneziane.

Ancora prima dell'estetica, per le tende tecniche viene l'efficienza e la funzionalità: che si voglia regolare l'afflusso della luce o garantire un oscuramento perfetto, le linee moderne e sobrie di questi complementi d'arredo arrivano dritte al risultato.

A partire dal nome, le "tende tecniche" suggeriscono una soluzione di arredamento e copertura degli infissi improntata a un'efficienza funzionale tutta particolare, che sappia ovviare alle esigenze e alle necessità speciali che si ritrovano in determinati contesti o ambienti.

L'aspetto estetico passa in secondo piano (anche se, come vedremo, non viene mai del tutto trascurato) in nome di una cura per il meccanismo di copertura e regolazione della luce che sappia andare oltre ai vantaggi offerti dalla comune tenda a pacchetto o ad apertura centrale.

Soprattutto nei condomini e nelle case di nuova concezione, dove anche armonizzandosi al mobilio è possibile concedersi qualche piccola licenza in più rispetto alle tradizionali tende classiche, ai drappi e alla mantovane, le tende tecniche riscuotono un successo crescente, cui contribuiscono la facilità di installazione, la scarsa manutenzione necessaria e la sobrietà delle loro linee, sempre geometricamente definite e prive di orpelli e vezzi eccessivi.

Le caratteristiche delle tende tecniche

Le tende tecniche si configurano quindi come tende per interni ideali per le case moderne o per gli uffici: le linee, dritte e meno morbide del solito, devono essere in perfetto connubio con quelle dei complementi d'arredo per un effetto omogeneo. Uno dei grandi vantaggi offerto dalle tende tecniche è la versatilità: lavorando su materiali che si adattano a strutture nuove, è possibile ricorrere a una grandissima varietà di colori, forme e materiali, tanto che la loro scelta può apparire quasi difficoltosa per la sua ampiezza per l'acquirente inesperto. È necessario avere prima di tutto in mente quelle che sono le proprie esigenze in merito alle coperture per infissi e agire di conseguenza.

Le tende verticali

Le tende tecniche più note sono quelle verticali o a pannello, quelle a rullo e quelle plissé, oltre alle cosiddette "veneziane". Le più semplici sono probabilmente le tende verticali, che possono contare su un binario in alluminio e un semplice congegno che permette lo spostamento in senso orizzontale, tramite carrelli, delle tradizionali strisce di tessuto. La tenda verticale può essere applicata a soffitto o a parete, e può essere regolata nei due sensi - l'apertura e la rotazione dei pannelli - per garantire esattamente l'ammontare di luce di cui si ha bisogno. Le tende verticali e a pannello sono solitamente realizzate in tessuto lavabile con facilità per una migliore manutenzione.

Dalle veneziane alle plissettate

Molto popolari anche le veneziane, a loro volta ideali per l'ufficio e la casa moderna; il loro vantaggio è la possibilità di far filtrare la luce nella quantità desiderata, con un meccanismo che ricorda quello delle tende verticali ma su scala più ridotta e in orizzontale. Le tende a rullo, invece, permettono un oscuramento perfetto dell'ambiente in cui sono installate, permettendo di realizzare il buio totale se desiderato dall'inquilino. La tenda plissettata, infine, gioca molto sulla trasparenza e consente di dare vita a giochi di luce e colore di grande raffinatezza, il tutto sempre mantenendo una privacy totale.