Pergolati a pacchetto

Pergolato a pacchetto

La tecnologia al servizio di una copertura classica.

Con un gesto si può passare facilmente da una struttura completamente aperta alla protezione di un tetto in pvc, tessuto o policarbonato, in modo da avere sempre la risposta giusta a ogni temperatura e condizione atmosferica.

La pergola fissa rappresenta un compromesso assai apprezzato tra la protezione offerta da un gazebo e la piacevolezza dell'aria aperta. Con la sua copertura solitamente realizzata con le piante rampicanti di varie specie, permette di godersi gli esterni senza dover temere il calore eccessivo del sole, ma in molti casi può non bastare: se il sole non è presente tutto l'anno, è necessaria una copertura più robusta.

Ecco allora comparire sulla scena i pergolati con teli e stoffe nel tetto, che però presentano un altro svantaggio: una struttura rigida è sottoposta agli agenti atmosferici in maniera continuativa, e rimuovere o montare il telone può essere un'operazione lunga e laboriosa, non alla portata di tutti. Ecco perché si stanno affermando sempre più i pergolati a pacchetto, degli speciali ibridi che, con o senza meccanizzazione dello scorrimento, uniscono alla gradevolezza estetica di una copertura di questo tipo la possibilità di poterla coprire a piacimento senza sforzo e in un tempo limitato.

Una struttura "double face"

Il più grande vantaggio del pergolato a pacchetto, che ne giustifica il costo superiore (anche se, in molti casi, non eccessivo) rispetto ai pergolati fissi, è la vera e propria trasformazione della struttura in due destinazioni d'uso: con il telo ci si ripara dal sole durante le ore più calde della giornata o da una leggera pioggia estiva; senza telo, ed è un'operazione immediata, si possono godere i raggi meno violenti e la piacevole brezza delle giornate non troppo ventose, riducendo la struttura del pergolato solo a una leggerissima intelaiatura che non ostacola né la vista né la ventilazione.

Metallo e materie plastiche

I materiali scelti per le pergole a pacchetto (che di solito sono modulari) sono il più delle volte l'alluminio e l'acciaio zincato, opportunamente trattati per resistere agli agenti atmosferici, visto che queste strutture sono fisse e stanno in esterni durante tutto l'anno. Quasi sempre la pergola è addossata al muro e ad esso fissata per una maggiore stabilità, e deve prevedere un apposito coperchio sul lato posteriore per la copertura e la protezione del telo una volta che viene raccolto (che sia in stoffa o in pvc, o ancora in pannelli di policarbonato), più canaline per la raccolta dell'acqua piovana.

Tecnologie avanzate

La tecnologia applicabile ai pergolati a pacchetto può essere anche molto sofisticata: oltre alla meccanizzazione del procedimento di apertura e chiusura, che va dalla semplice forza manuale all'argano fino all'automazione totale, questo tipo di coperture non di rado si avvale di speciali sensori che registrano e monitorano le condizioni meteorologiche, l'intensità del vento e dei raggi solari azionando in completa autonomia il motore, offrendo così una protezione "intelligente" a chi ne usufruisce e permettendo di salvaguardare la stessa struttura da temporali improvvisi e raffiche di vento. Un semplice telecomando permette di agire su apertura e chiusura comodamente seduti.